Rimedi Cellulite: Ecco il Bendaggio Anticellulite Fai Da Te

Ti ho parlato nei post precedenti di vari trattamenti per contrastare la cellulite, metodi che seppur efficaci hanno dei costi non sempre sostenibili da tutti.

Adesso vorrei rivolgere la tua attenzione a dei sistemi anticellulite casalinghi, un po’ più macchinosi da mettere in atto, ma sicuramente economici ed efficaci.

Risponderò alle 10 domande di base, che abbiamo preso come riferimento per tutti gli articoli che abbiamo pubblicato sui rimedi e la cura per la cellulite.
Qui ti spiegherò il percorso da seguire molto semplicemente, per usare il bendaggio anticellulite.

Il Bendaggio Anticellulite Fai da Te: Indice dei Contenuti

bendaggi anticellulite fatti in casa

Qui trovi un indice dei contenuti, per facilitarti la lettura e leggere solo le informazioni che ti interessano di più.

  1. E’ efficace?
  2. Dopo quanto tempo si vedono i risultati?
  3. Quante applicazioni giornaliere richiede?
  4. Quanto prodotto serve per ogni applicazione?
  5. Come si applica?
  6. Ha effetti collaterali?
  7. Produce reazioni allergiche?
  8. Crea problemi di circolazione a carico dei capillari?
  9. Come agisce?
  10. Dove la trovo?

1. E’ efficace?

Naturalmente è efficace, però richiede costanza e applicazione, ricorda che trattandosi di un rimedio naturale, quindi senza composti chimici tutto dipende dalla tua volontà.

2. Dopo quanto tempo si vedono i risultati?

Su questo punto abbiamo un’incognita, ti spiego: i risultati sono visibili sin dal primo trattamento, ma solo a livello esterno, noterai la pelle più tonica, un colorito migliore e un senso di leggerezza.

Per i primi veri risultati di riduzione in centimetri tutto dipende dal grado di cellulite che hai, e ripeto ancora, dalla costanza delle applicazioni. Solitamente se segui la procedura esattamente, dopo un mese vedrai notevoli miglioramenti.

3. Quante applicazioni giornaliere richiede?

Per le prime 2 settimane, 1 applicazione al giorno sarebbe l’ideale, se proprio non puoi va bene anche a giorni alterni, ma non meno.

Dopo le prime due settimane, invece, dovrai proseguire a giorni alterni per altre 2 settimane, infine 2 applicazioni a settimana fino al raggiungimento del risultato voluto.

Poi se vorrai mantenere i risultati un bendaggio a settimana terrà la cellulite lontana da te.

4. Quanto prodotto serve per l’applicazione?

Adesso passiamo all’atto pratico di preparazione, ti consiglio di preparare un decotto con 2 litri di acqua di rubinetto, aggiungi:

  • un cucchiaio di polvere o foglie di Fucus (contiene iodio e attiva il metabolismo basale);
  • un cucchiaio di polvere o foglie di Ananas o Papaia (l’azione lipolitica la producono esse);
  • un cucchiaio di polvere o foglie di Ortosifon (azione drenante);
  • un cucchiaio di polvere o foglie di Guaranà (spezza le cellule consistenti di cellulite.)

Tieni presente che si possono creare diverse combinazioni, il tuo erborista di fiducia ti darà ulteriori consigli, quella che ti propongo è la “formula base”.

Quindi prepara il decotto facendo bollire tutto fino a quando l’acqua non si riduce a 1 litro e mezzo, spegni il fuoco e fai raffreddare, a questo punto aggiungi 10 gocce circa di olio essenziale di vite rossa (protegge i capillari e la circolazione).

5. Come si applica?

Acquista della garza a rotoli, immergile nel decotto, strizza leggermente e incomincia ad avvolgerti partendo dalle dita dei piedi, non stringere, devi appoggiare la garza senza tralasciare nessuna area, fino a giungere all’inguine.

Poi passa ai fianchi, parti da dove hai finito con le gambe e avvolgi fianchi, bacino e pancia.

A questo punto sei pronta per 20/30 minuti di totale riposo.

Puoi stenderti coprendoti con un telo di spugna o puoi avvolgerti in normale pellicola da cucina e continuare le tue attività.

6. Ha effetti collaterali?

No, la composizione è adatta a essere utilizzata in tutta sicurezza.

7. Produce reazioni allergiche?

Nessuno, salvo che tu non abbia un’allergia certificata a una delle suddette erbe.

8. Crea problemi di circolazione a carico dei capillari?

Assolutamente no, anzi l’aggiunta di estratto di vite rossa ha la funzione di proteggere e rinforzare proprio i capillari.

9. Come agisce?

La garza imbevuta del decotto, rilascia lentamente i principi attivi delle erbe che agiscono penetrando del derma attivando le loro proprietà curative, per questo se hai più tempo, puoi tenere il bendaggio fino a 1 ora.

10. Dove trovo i componenti?

In erboristeria o in una farmacia con reparto galenico.

Se vuoi scoprire altri rimedi contro la cellulite, qui trovi una nostra ricerca che elenca le tre migliori creme sul mercato.

One Response

  1. Massimo Sculli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *