Combattere la Cellulite: Ecco Come Risparmiare con i Bendaggi all’Argilla

Continuiamo il nostro percorso per sconfiggere la cellulite in modo naturale ed economico.

In questa mini guida, potrai conoscere meglio un prodotto che fin dall’antichità è stato considerato medicamentoso e il cui utilizzo in varie forme è servito per secoli come rimedio per molti “mali”.

Si tratta dell’Argilla, ebbene sì, questa polvere così spesso disprezzata, invece ha proprietà inimmaginabili.

Curare la Cellulite con l’Argilla

bendaggio_anticellulite_argilla
Vedrai come e quale utilizzare per combattere la cellulite.

In natura ci sono diversi tipi di argilla:

  • Gialla, contiene ferro e rame ed è molto indicata per la circolazione.
  • Rossa, contiene ferro in percentuale variabile ed è ottima oltre che per la circolazione anche per depurare.
  • Verde, contiene silice e alluminio e poiché il suo ph tende a essere alcalino, ha un alto potere disintossicante.
  • Grigia, contiene un’alta percentuale di silice ed è usata per rassodare e drenare.
  • Bianca è pura ed è usata soprattutto per creare uno scrub, inoltre è la base per tutte le altre.

Infine trovi anche l’argilla viola, che naturalmente è addizionata con altri elementi (foglie di cannella, maggiorana, olio di lavanda, limone, ylang ylang) e un po’ di colorante naturale che le conferisce il colore, ciò avviene nella cultura orientale, in quanto sai bene che oltre alle formule terapeutiche questo popolo crede molto nel potere dei colori.

A te serve inizialmente una miscela in parti uguali di argilla grigia, verde e gialla, ma ti consiglio di comprarle tutte compresa quella viola, in seguito capirai il perché.


Vediamo adesso l’utilizzo all’atto pratico, seguendo le nostre solite 10 domande.

Argilla Contro la Cellulite: Indice dei Contenuti

Qui trovi un indice dei contenuti, per facilitarti la lettura e leggere solo le informazioni che ti interessano di più.

  1. E’ efficace?
  2. Dopo quanto tempo si vedono i risultati?
  3. Quante applicazioni giornaliere richiede?
  4. Quanto prodotto serve per ogni applicazione?
  5. Come si applica?
  6. Ha effetti collaterali?
  7. Produce reazioni allergiche?
  8. Crea problemi di circolazione a carico dei capillari?
  9. Come agisce?
  10. Dove la trovo?

1. E’ efficace?

Sicuramente, la natura è da sempre prodiga, ricorda che anticamente non esistevano farmaci chimici, quindi si usava ciò che si aveva a disposizione, pensa che già gli antichi egizi utilizzassero l’argilla proprio per la cellulite.

2. Dopo quanto tempo si vedono i risultati?

Anche in questo caso l’effetto è soggettivo, molto dipende dal grado di cellulite, ma anche dal tuo stato di salute generale, infatti, l’argilla agisce su diversi livelli.

3. Quante applicazioni giornaliere richiede?

Per i primi 10 giorni una applicazione al giorno, poi per altri 10 giorni alterni un giorno si e uno no, infine per i successivi 30 giorni 2 applicazioni settimanali. In tutto un ciclo dura 50 giorni che puoi ripetere ogni 2 mesi.

4. Quanto prodotto serve per ogni applicazione?

Questo dipende da quanto vaste sono le aree da trattare, comunque te ne renderai conto da sola mentre prepari la pastella.

5. Come si applica?

Con la miscela di argilla grigia, verde e gialla prepara una pastella, in un recipiente di terracotta (non usare altri contenitori, l’argilla è molto delicata) metti la polvere e aggiungi lentamente dell’acqua fredda che prima hai fatto bollire e quindi ora è sterile, mescola bene con un cucchiaio di legno evitando di lasciare grumi.

La miscela deve essere morbida ma non liquida, la consistenza simile a quella di una crema, deve restare attaccata alla pelle.

Appena pronta applicala alle aree interessate, comprendo completamente la pelle, infine avvolgi con della garza a rotoli le zone dove hai steso la pastella.

Mentre la tieni in posa per 45 minuti, prepara uno scrub con argilla bianca, miele e latte, molto morbido, ti servirà sotto la doccia per eliminare i residui di argilla e le cellule morte da tutto il corpo.

6. Ha effetti collaterali?

Possiamo tranquillamente affermare che non ne ha assolutamente nessuno, anzi puoi applicarla anche su piccole ferite o eczemi.

7. Produce reazioni allergiche?

Solo se sei allergica a uno degli elementi minerali citati nella lista delle varianti di argilla (cosa veramente rarissima.)

8. Crea problemi di circolazione ai capillari?

No, e adesso ti spiego perché ti ho consigliato di acquistare tutte le varietà. Dopo i primi 10 giorni continui con la miscela di argilla grigia, verde e gialla,nel ciclo successivo prepara l’impasto con argilla gialla e rossa solamente, l’argilla rossa fortificherà vene e capillari, mentre quella gialla agirà sulla circolazione interna aumentando l’azione del metabolismo basale.

Nei successivi 30 giorni invece, per le due applicazioni settimanali, crea una impasto miscelando tutte le varietà di argilla descritte, (compresa quella viola, se riesci a reperirla) tranne quella bianca che continuerai ad usare per fare lo scrub.

9. Come agisce?

Le pastelle così composte come consigliato, omogeneizzate fra loro attiveranno le proprietà che possiedono agendo in sinergia, quindi produrranno un effetto di: drenaggio, scomposizione del grasso, fluidificazione, depurazione e rassodamento, in più lo scrub darà tono e idratazione a tutta la tua pelle.

10. Dove trovo l’argilla?

La trovi solo in erboristeria, ti raccomando di chiedere argilla purissima e ventilata, perché adesso ti svelo un piccolo trucco.

Ogni sera per i primi 10 giorni sciogli in un bicchiere di acqua minerale mezzo cucchiaino da caffè di argilla verde, mescola bene e copri il bicchiere con un telo di cotone.

Il mattino dopo, a digiuno bevi la parte liquida, lasciando al fondo l’argilla, puoi farlo per tutto il ciclo alternando la stessa miscela che usi per il bendaggio, otterrai un duplice effetto sia sulla cellulite sia sull’organismo in generale.

Otterrai un ottimo effetto depurativo consistente e vedrai i risultati sulla pelle e i capelli, ma anche a livello di salute nell’insieme.

Vuoi scoprire altri metodi per curare la cellulite?

Se vuoi approfondire di più, leggi le migliori creme per combattere la cellulite che ho selezionato per te, e dai anche uno sguardo anche ai miei consigli su quali rimedi puoi usare, per contrastarla in maniera efficace.

Se questa mini guida ti è piaciuta, suggeriscila alle tue amiche o colleghe che hanno lo stesso problema. Clicca sul pulsante di facebook o twitter qui sotto, per condividerla e dare un buon suggerimento di lettura.

4 Comments

  1. Cristina Annunziato
  2. Adele
  3. Manuela Florian
  4. Rita

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *